Il 28 aprile Lezione di Positività di Roberto Maragliano

Aggiornamento: 1 mag




Il 28 aprile, alle ore 17.30, avremo il piacere e l'onore di ospitare per la nostra lezione di Positività di aprile il prof. Roberto Maragliano, già docente a Roma Tre, didatta e mediologo.

Introdurrà l' ospite il prof. Maurizio Braggion, coordinatore delle lezioni di Positività del TG delle Buone.Notizie.

https://fb.me/e/1Njq4NkaD


Maragliano, che ha insegnato materie di ambito pedagogico e didattico, in qualità di professore ordinario nelle Università di Lecce, Roma Sapienza, Roma Tre e recedentemente, nelle Università di Sassari e Firenze, ha svolto e svolge attività pubblicistica ed editoriale con particolare attenzione al ruolo dei media nel rapporto fra i soggetti e i saperi e sperimentato le nuove vie che gli ambienti digitali e il self publishing aprono all’editoria.


All' atto del pensionamento, lo studioso genovese, romano d'adozione, ha messo a disposizione dei docenti e di tutti i cittadini buona parte della sua produzione scientifica e divulgativa dal 1973 ad oggi nel cosiddetto Scaffale Maragliano, cartella web ad accesso libero.


Ecco cosa ha detto Maragliano a riguardo

"Lo Scaffale Maragliano è una selezione di mie pubblicazioni in forma di libro o articolo, scritti che vanno dal 1973 ai primi del 2000 (più qualche altra cosa più recente) che è difficile se non impossibile trovare oggi, e che lì sono riprodotti in formato pdf. Ognuno dallo Scaffale Maragliano può prelevare il testo o i testi per cui ha più interesse; può anche scaricare l’intera cartella, sapendo però che andrà ad occupare 1,8 MB di memoria".

In esso "si parla di un po’ di tutti gli argomenti di cui mi sono occupato con una qualche regolarità e continuità per più di quarant’anni: dalle riflessioni epistemologiche sui contenuti e le modalità dell’insegnare e sulle caratteristiche dell’apprendere dentro e fuori scuola ai contributi volti a introdurre elementi di progettualità razionale negli interventi didattici, dall’attenzione per le prospettive del leggere e dello scrivere ai tentativi di innestare elementi di concettualizzazione sul confronto relativo all’impiego educativo delle tecnologie, di tutte, quelle di tradizione e quelle di nuovo conio, per non dire poi dello spazio dedicato alla presa in carico del rapporto di reciproca influenza tra regimi demografici e impegni di formazione.

Ma, su tutte, la questione aperta del rapporto più conflittuale che armonico, ahimè, tra scuola e società. Insomma, di tutto un po’: con elementi di coerenza, ma anche di oscillazione e revisione, come è naturale, direi quasi necessario che sia, se uno trova più gusto nel porre e porsi continuamente domande che nel cercare risposte che siano dotate di validità assoluta. Navigando dentro i testi si potranno vedere le ripercussioni sul piano personale di alcune delle tante vicende che hanno interessato l’area educativa nel nostro paese e che in non pochi casi restano ancora aperte."

Tra i lavori più recenti di Roberto Maragliano si segnalano : Editori digitali e scuola (cura), Antonio Tombolini Editore, 2017 (disponibile solo in versione digitale); Scrivere. Formarsi e formare dentro gli ambienti della comunicazione digitale, Luca Sossella Editore, 2019 (su carta e in digitale); Zona franca. Per una scuola inclusiva del digitale, Armando Editore, 2019 (su carta e in digitale).


Per accedere allo Scaffale Maragliano:


https://w

ww.scaffalemaragliano.it/

https://goo.gl/XbT62M

8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti