• Alessandra Fornaci

Il MEF promuove gli acquisti attenti alla parità di genere

A ForumPA il MEF ha presentato la sperimentazione finalizzata a riconoscere sul portale Acquisti in Rete PA le aziende attente al loro interno alla parità di genere.

Nel portale vengono effettuate transazioni per circa 13 miliardi di euro l’anno.

Si tratta del progetto di Gender sensitive procurement presentato dal capo Dipartimento Affari Generali, Valentina Vaccaro.https://www.ansa.it/ansa2030/notizie/diritti_uguaglianze/2020/11/02/p.a-il-mef-sperimenta-acquisti-attenti-a-parita-di-genere_aa3b4e2d-1b5d-4857-a16b-31727c7579da.html

La nuova versione del portale Acquisti in Rete PA consente infatti alle aziende fornitrici di abilitarsi per indicare le eventuali politiche aziendali adottate per la parità tra uomini e donne.

Secondo il sottosegretario al MEF, Maria Cecilia Guerra "La scommessa per mettere la pubblica amministrazione al servizio delle politiche di genere è dotarla di maggiori competenze, maggiore consapevolezza e maggiori strumenti".

5 visualizzazioni0 commenti