• Alessandra Fornaci

INPS in Smart Working: produttività +12,5%

Quando la mission e i valori aziendali sono forti, i lavoratori sentono la responsabilità di fare la loro parte. E, come dimostrano i dati di una ricerca presentata ieri dall’INPS, in HomeWorking o SmartWorking si attivano anche di più facendo squadra in rete per garantire servizi e vicinanza ai lavoratori e cittadini più in difficolta’.

La gratitudine degli utenti e la consapevolezza del valore sociale del proprio lavoro danno senso e motivano a cooperare in ogni condizione, cercando nuovi modi per conciliare vita personale e lavoro che il Lavoro Agile rende possibili, come dimostra l’aumento della produttività’.

Questo e’ emerso da una ricerca condotta dall’ASFOR in INPS nel 2020 durante la pandemia presentata ieri nel convegno ‘Innovazione e sviluppo delle persone’ trasmesso online come evento live da Palazzo Wedekind a Roma.

Percio’ il Presidente Tridico ha affermato che lo Smart Working dovrà restare in uso all’INPS come possibilità aperta a tanti lavoratori dell’Istituto.


https://www.today.it/economia/smart-working-inps.html?fbclid=IwAR1WjFkEbrUCcH-i69Gl4xUFKc4RxBcnDnWsL9FO0dn0wo-ZG17f4QOOrcI

142 visualizzazioni0 commenti