• mauriziobraggion

L'Alfabeto del Bene Comune e della Positività a scuola

Aggiornato il: mag 8



Il tema del Bene Comune, come già si è detto, ha un ruolo importante nelle attività del Bright Tg, grazie soprattutto agli interventi di Benedetta Cosmi che ha incontrato e sta incontrando in remoto gli studenti e gli insegnanti di alcune scuole partecipanti al progetto. Del libro della Cosmi "Il Bene Comune..." abbiamo parlato già la scorsa settimana. Fa piacere, sempre in tema di Scuola e Bene Comune, riprendere qui le parole rivolte dalla giornalista e scrittrice, ai giornalisti in erba di una scuola partecipante al Progetto, la De Toni di Genova. L' occasione era stata la presentazione al termine dello scorso anno del loro giornale scolastico, SturlaNews. “ La scuola è un pilastro- aveva detto- ma lo è solo se è capace di interagire. Questo sta cominciando a capirlo l’università, basata su tre elementi: la didattica, in presenza o , come ora, anche on line, la ricerca e la trasmissione dei contenuti. Solo alcune scuole italiane fanno ,purtroppo, ricerca, voi, secondo me, con il giornale scolastico la fate, nel cercare le notizie e gli interlocutori . Quanto alla trasmissione dei contenuti( è fondamentale . Tutto quello che hai appreso deve superare certi confini, certi limiti perché , come direbbe Don Milani, la cultura che serve soltanto a te stesso è egoismo, amplifica per certi versi le differenze. La diffusione dei contenuti va usata come una sorta di aggancio verso il mondo esterno, solo così la cultura diventa bene Comune. A proposito del vostro Alfabeto del Bene Comune, che avete inserito nel giornale scolastico, devo dire che per me è stato motivo di orgoglio scoprire un’iniziativa del genere, pensata da Bright Side per le scuole”. Un'idea, quella di poter redigere il proprio Alfabeto della Positività e del Bene Comune, che è stata fin da subito apprezzata da studenti e docenti. In attesa che altre scuole partecipanti al progetto scrivano il proprio alfabeto, riportiamo quello del 2020 dei ragazzi dell' Istituto genovese. A Amicizia, amici, Ambiente. Amore, Arte, Atmosfera, Acqua pubblica, Aria, animali, Amazzonia, Altruismo, aiutare chi ne ha bisogno, Ascolto, Accoglienza. B Biblioteche pubbliche, Beni materiali e immateriali, Bontà, basilico, biciclette, Buone Notizie( alle quali si deve dare risalto sui media), Bellezza, Biodiversità, Bene, buonsenso. C Conoscenza, Costituzione, cibo per tutti, casa, calcio, ma insieme al calcio mettiamo tutti gli sport nessuno escluso, car sharing, città, Cultura,centrali idroelettriche, Cinema, Clima, ciclo della vita, condivisione , club, centri culturali, collaborazione, Comunicazione. D Diritti, Diritto all’istruzione ,alla casa, dono della vita, Diritti Civili, dolcezza, denaro, Donna, dono, dovere, darsi forza, Democrazia, Don Chisciotte, Dante (Divina Commedia). E Emozioni, Elettricità, Empatia, Ecologia, Energia, Educazione, Entusiasmo, edicole votive, Esserci, esserci l’uno per l’altro, Educazione civica, Efficienza, Economia del Bene Comune. F Fantasia, Famiglia, Felicità, focaccia, fiori, Futuro, foreste, forza, fauna, flora, Fare. Fiducia nelle Istituzioni, Farmacie. G Gentilezza, giardini pubblici, Giustizia, Generosità, Gaslini(Ospedale), giorno, good news, Gioia, ghiacciai, giochi, Giornali, genitori, Gratitudine,Giornalismo costruttivo. H Hollywood e il suo cinema I Istruzione, innovazione, isole, insegnanti, imparare, Immaginazione, Impegno. Internet, Intelligenza, infrastrutture, idee, interesse generale, innamorarsi, ideali, infermieri, Istituto Italiano di tecnologia di Genova, con il prof. Alberto Diaspro, Informazione.. L Lavoro, lavoro (di squadra), librerie, libri, latte, Letteratura, Luna, laghi, lettura, leggi, libertà di stampa, Libertà, libertà di pensiero, Linux e tutti i software open source. Luce, Learning, lavagne. M Musica, Medicine, Monumenti, Musei, Mare, Montagne, mamme, Mondo, i meme memoria del passato, medici, migliorare le cose (capacità di) N Nome, Numeri, Natura, nave, notizie, nonni, nutrimento, negozi sul territorio e on line, novità,noi stessi. O Ospedali, Onlus, Oceani, ospitalità.opere d’arte, Onestà,occupazione, ottimismo. P Positività, piante, Pianeta Terra, Persone, pesci, pesto, polizia, piante, pizza, papà, parchi, pascoli,Politica (buona), Patrimonio culturale, Poesia e poeti, paesi, Pace, Papa, Patrimoni dell’Umanità, preghiera, protezione dei più deboli, Protezione Civile, Partecipazione. Q Qualità della vita accettabile, quotidiani, , quadri. R Risorse non rinnovabili, rispetto, rispetto delle regole, riso, realizzare desideri, Resistenza, Resilienza, riserve d’acqua, Risparmio. responsabilità. S Scuola, Scienza condivisa e scienziati, scrittori, strade, Solidarietà, servizi pubblici, Sicurezza, soldi, sport per tutti, Storia, Società, Sostegno, salvaguardia dell’ambiente, dei più deboli, Shakespeare. T Terra, Teatro, turismo, traffico (lotta al), tasse (pagate da tutti), treni. U Umanità, Universo, Università,uliveti, Tempo, unione V Vita, Vita familiare, valori, Volontariato, Vegie botteghe e vicoli genovesi (Caruggi).

W Web Z Zebre reali o di Grevy(a nome di tutti gli animali in via d’estinzione), zoo a misura di animali, Zecchino d’oro, Zorro.

17 visualizzazioni0 commenti