• Tonino Esposito

La ricetta (aperta) della Positività


Abbiamo più volte spiegato e sottolineato che la positività è altro dalla felicità e dall’ ottimismo. Francesco Alberoni ad esempio sostiene che ottimisti si nasce mentre positivi si diventa.


Giovanni Sartori ha affermato che l’ottimismo fa male perché induce a non far niente! Noi sosteniamo che la positività è la strada e la felicità la meta.


Il noto scrittore ed aforista francese Roch de Chamfort ha, a nostro avviso, magistralmente e definitivamente fatto chiarezza sul significato, sul valore e sul senso dell’essere positivo e non semplice ottimista o pessimista affermando: “Nella tempesta il pessimista si lamenta del vento, l’ottimista aspetta che il vento cambi, il positivo aggiusta le vele”.

La ricerca, la pratica e la valorizzazione della positività, come sapete, fa parte del nostro DNA e qui vogliamo aggiungere un contributo proponendovi una lista di attributi o caratteri della positività stessa (che non è una dote innata, un talento, un’aspirazione ma un comportamento che va fin da piccoli educato ed allenato):


· Vitalità

· Cordialità

· Generatività

· Pro-attività

· Serenità

· Socialità

· Sanità

· Generosità

· Solarità

· Dinamicità

· Puntualità

· Serietà

La nostra lista è aperta ai vostri contributi e alle vostre riflessioni.

Aiutateci a completare la ricetta della positività ricordando che si può essere ottimisti senza essere positivi e viceversa.

Divertitevi a commentare e/o integrare la nostra ricetta della positività inviandoci i vostri graditi contributi a brightside@outlook.it

Tonino Esposito

Presidente Associazione Culturale no profit The Bright Side

11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti