top of page

Laboratori di Positività

Con il nostro progetto della Scatola della Positività – TG delle Buone Notizie che dal 2017 realizziamo nelle scuole di tutte le Regioni italiane, a budget zero e con collaborazioni tutte su base volontaria. Il progetto accompagnato fin dalla sua nascita da importanti media partener tra cui il Corriere della Sera, Radio24, TV2000 coinvolge almeno due scuole per ogni Regione italiana, ed intende essere un concreto esempio della nostra attività di storydoing e networking della Positività, tema al centro, in tutte le sue declinazioni, dell’attività della nostra Associazione Culturale.

Nel nostro sito associazionetbs.org si trova tutto sulla nostra attività ed in particolare sul progetto del TG delle Buone Notizie, nella Sezione per le Scuole.

Il nostro progetto del TG delle Buone Notizie ha come principale finalità quella di voler essere una provocazione, un “prototipo” creato per dimostrare a chi ha il dovere di fare informazione che c’è tanta cronaca positiva da raccontare e che la stessa risponde ad un preciso bisogno emotivo e formativo degli italiani a partire dai più piccoli. Noi affermiamo e testimoniamo con la nostra attività che non solo le buone notizie fanno notizia, buon umore e futuro ma anche buona, utile e completa informazione.

Già nella edizione 2023 del nostro TGBN in partenza a Gennaio alcune scuole sperimenteranno il nostro concept del Laboratorio di Positività. Laboratorio che viene definito con la nostra sigla TBS e con acronimo, hashtag #3B ad indicare le nostre 3B necessarie per avere una informazione completa, utile, costruttiva: ossia che racconti e martelli anche il tanto Bene, Bello e Buono del mondo! Le nostre 3B ovviamente intendono rispondere alle storiche 3S dell’informazione tradizionale che dà spazio e valore solo a storie di Sesso, Sangue e Soldi!

Laboratori, che, come quelli tradizionali di Scienze, Chimica, Fisica, Lingue diventino punto di riferimento, coordinamento e sviluppo di tutta una serie di attività legate al tema della Educazione Civica, della Positività, della Bellezza, della Empatia, del Giornalismo scolastico positivo, attività di web radio etc. Attività oggi svolte nelle scuole in modo non organizzato, poco professionale, su basi spesso volontaristiche e senza nessun particolare coordinamento tra le varie classi della stessa scuola ed ancor meno con scuole dello stesso territorio e di altre Regioni. Uno degli obiettivi, invece, dei nostri Laboratori è proprio quello di farli diventare strumenti di coordinamento ed ottimizzazione delle attività svolte all’interno della singola scuola e di collegamento con analoghe esperienze di altre Regioni italiane. L’esperienza già svolta con i gemellaggi tra le scuole che partecipano al nostro TGBN ci dice che questa è una modalità molto, molto apprezzata ed utile ed oggi molto poco attuata.

I Laboratori potranno essere gestiti a turno da vari docenti compresi quelli di religione, materie umanistiche, storiche e di scienze sociali.

I Laboratori potranno, poi collaborare in modo strutturato e continuo, con la nostra Associazione Culturale nel portare avanti alcuni nostri specifici progetti come quello di realizzare degli ebook, gestire e sviluppare le nostre attività social, organizzare eventi pubblici come quelli previsti per promuovere la nostra petizione per avere più notizie positive nei media.

Il nostro Laboratorio di Positività e di Civicità sarà ovviamente per sua natura una struttura, uno spazio aperto al territorio ed in dialogo a due vie con lo stesso. Ad inaugurarlo potrebbe essere il Sindaco o l’Assessore alla Cultura o alla Gentilezza ove presente con coinvolgimento dei media locali.


Lo staff di The Bright Side

8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page