• Tonino Esposito

Più cronaca bianca, meno cronaca nera!

Aggiornato il: apr 3

È l'auspicio e la invocazione che ha fatto più volte Papa Francesco ai media.


Lui reclama un diritto alla speranza e un diritto a vedere posto un limite ragionevole al racconto della cronaca nera che invade e sommerge le nostre vite e le nostre quotidianità togliendo spazio ai nostri futuri e alle nostre speranze. Diritto, per dirlo con le sue parole, "a non essere sommersi dalle frasi fatte dei populismi o dal dilagare inquietante e redditizio di false e cattive notizie" da Terrafura.


Noi, come Associazione Culturale, parliamo di diritto all'informazione positiva paritaria nei media reclamando almeno il 50% degli spazi informativi quotidiani per il racconto del tanto bene bello e buono!

brightside@outlook.org


Saremmo ovviamente felici di avere anche il Pontefice tra i nostri sostenitori.


Siamo convinti che per cambiare in meglio il mondo bisogna anche cambiare l'attuale paradigma di chi fa informazione che pensa che possa e debba raccontare solo di sesso, sangue e soldi.

Papa Francesco sostiene anche che un buon cristiano deve possedere ed esercitare ogni giorno l'umorismo che è l'atteggiamento umano più vicino alla grazia di Dio. Il Pontefice ci invita anche, come fa lui ogni giorno da quarant'anni, a recitare la Preghiera del Buon Umore di San Tommaso Moro!

E che allora chi ha la responsabilità della informazione raccolga ed attui il grido del Papa - e la nostra istanza civile - di avere ogni giorno nei media più cronaca bianca e meno nera. Almeno il cinquanta e cinquanta per cento!

Solo così si potrà alimentare e stimolare il nostro buon umore e creare fiducia nelle persone e futuro per il Paese e il Pianeta Terra!


Tonino Esposito

Presidente Associazione Culturale The Bright Side 🔆

69 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

brightside@outlook.it   |  +39  334.8312382  

  • Facebook App Icon
  • Twitter App Icon
  • YouTube Icona sociale

© 2014 - 2020  The Bright Side