• Tonino Esposito

Siamo umani, connessi e responsabili! 

Pensieri positivi a cura di Paola Badiale Provo ammirazione e profondo rispetto per tutti coloro che in un modo o in un altro stanno dedicando il loro tempo e vita agli altri .. personale sanitario, autisti che ci portano cibo e tutto ciò che ci serve , e a volte non così necessario, chi tiene le attività aperte per dare una parvenza di normalità e ti accoglie con parole e sorrisi , a tutti i dietro le quinte che non vediamo, di cui non sappiamo, ma la cui vita ci dona vita .. Questo è il “senso dello scopo” quella scintilla che è dentro di noi e che onoriamo quando diamo un senso , uno scopo alla nostra vita , che non sia il solo vivere o sopravvivere . Nei miei corsi accade spesso che a questa domanda le persone si rivolgano a me con uno sguardo che io definisco da “punto interrogativo “.... senso dello scopo?? Quanto sta accadendo ci sta conducendo a comprendere il significato della nostra vita, perché siamo qui e ora, cosa possiamo essere fare e dare per noi stessi e agli altri Onoriamo la vita ogni volta che guardiamo oltre noi stessi con la consapevolezza che possiamo fare la differenza e lasciare qualcosa di noi al Mondo, che siamo tutti qui per imparare e fare del nostro meglio con gli strumenti che abbiamo Che siamo tutti uniti e ogni essere che lascia il suo corpo ci dona la sua energia, il suo ricordo e che lo onoriamo facendo del nostro meglio, vivendo con consapevolezza e gratitudine ogni singolo istante di questa vita 🙏 Vado a braccio, pensieri che arrivano e tramuto in parole per dare un senso dello scopo e ravvivare la mia fiamma, affinché possa sempre essere accesa e tenere accese tutte le fiamme che incontra e che a loro volta incontrano 🔥 Siamo umani Ognuno di noi è unico e dotato di talenti unici Siamo tutti connessi Possiamo essere e fare la differenza Un abbraccio di luce 🙏

2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Il bene comune non sa essere part time

Di Benedetta Cosmi Abbiamo bisogno di staccare. Una volta mi disse il direttore del Corriere della sera, Luciano Fontana: "vado a Praga due giorni a Ferragosto" sottintendendo giusto i due giorni in c