TGBN e lezioni di Positività tra passato e presente

Aggiornamento: 25 set 2021





Sta per partire la quinta edizione del TG delle Buone Notizie, o Bright Tg, fiore all'occhiello della nostra Associazione culturale.

Proposto lo scorso anno in forma light, causa Covid, il TGBN ha incontrato ancora una volta grandi apprezzamenti ed è riuscito a coinvolgere scuole in rappresentanza 70% delle Regioni italiane, a voler confermare l' unicità di un progetto nazionale, realizzato a budget zero e a costo zero per le scuole, grazie a tanto volontariato.

Auspicando che i media diano in futuro spazio e valore al racconto del tanto bene, buono e bello che c'è ( sta per partire una nostra raccolta di firme a riguardo), l' obiettivo che ci proponiamo è quello di creare rete, visibilità, collaborazioni e gemellaggi virtuosi tra scuole di Regioni diverse( quest'anno saranno al via del nostro progetto tutte le Regioni italiane, ciascuna con due scuole) , oltre che di sostenere i progetti didattici degli istituti coinvolti.

La principale novità del TGBN dello scorso anno è stata rappresentata da alcuni webinar, che abbiamo definito Lezioni di Positività, molto apprezzati, offerti gratuitamente ai docenti partecipanti al progetto.

Il primo webinar era stato quello con Roberto Lovattini, direttore del TG, docente ed educatore, oltre che collaboratore del quotidiano piacentino Libertà, che ospita settimanalmente le good news sulle sue pagine. Lovattini nel mese di gennaio aveva trattato il tema "Dalle notizie positive all'agire positivo: un modo concreto e reale di insegnare educazione civica"

Maurizio Braggion, coordinatore del TgBn, di cui è diventato da poco condirettore, docente e ideatore di SturlaNews, giornale scolastico pluripremiato, si era invece occupato de "L'importanza didattica del giornalismo scolastico" cercando di offrire, attraverso la sua esperienza, spunti per realizzare un buon giornale scolastico. A marzo era intervenuta Annalisa D'Errico, giornalista e comunicatrice istituzionale che si era soffermata su un alro tema di grande interesse "Educare al digitale: una questione di responsabilità. Benedetta Cosmi, giornalista e scrittrice, nonché coordinatrice di un importante laboratorio Eurispes sul Capitale umano, era invece intervenuta ad aprile sul tema'Le parole del Bene Comune oggetto di una sua seguita rubrica sul blog di Bright Side. L'ultimo incontro, a maggio,è stato quello con Ugo Rizzo, formatore e Mental coach, sul tema "Gli atteggiamenti della positività nelle relazioni umane"


Ma veniamo a quest'anno

Le nostre 5 lezioni di Positività per I docenti, nuovamemte coordinate da Braggion , saranno tenute da Tiziana De Masi, autrice e attrice, sul tema del volontariato, Alberto Diaspro, studioso a livello mondiale di nanotecnologie, su questa tematica di grande interesse, Giacomo Rizzolatti, grande neuroscienziato, sui neuroni specchio, di cui fu lo scopritore, Massimo Zamagni, economista di chiara fama e Accademico, sul Bene Comune, e Lorella Zanardo, nota attivista e scrittrice,sull'educazione ai media.


Un buon successo hanno avuto lo scorso anno pure gli incontri on line dedicati alle classi. Vogliamo ricordare tra gli altri il gemellaggio tra le scuole De Toni di Genova e Scelsa di Palermo, di cui si è occupato pure il Corriere della Sera delle Buone notizie, e la lezione con gli studenti di Pomtecagnano Faiano. Gli alunni avevano incontrato in entrambe le occasioni Benedetta Cosmi sul tema del Bene Comune.

A proposito di Bene Comune, fa piacere ricordare il premio assegnato a tre studenti della De Toni di Genova dall'agenzia di stampa Dire Giovani per un articolo sulle attività del progetto, svolte con la Cosmi e Braggion.


Anche quest'anno, con le scuole e su loro richiesta, sarà dato largo spazio alle lezioni di Positività riservate agli studenti e ai gemellaggi, in presenza e a distanza. .

Pensiamo di coinvolgere tra gli altri, oltre a Benedetta Cosmi e al già citato Alberto Diaspro, il filosofo e romanziere Simone Regazzoni, che ha proposto recentemente e con successo la filosofia ai bambini, Alessandro D'Avenia, sul tema del suo ultimo scritto, e, in sinergia con le attività con le scuole della benemerita associazione Stelle Nello Sport, Francesco Bocciardo campione olimpionico paralimpico.


Accenniamo in chiusura alle due grandi novità del TGBN di quest'anno: sarà dato largo spazio al volontariato( raccontato,ma soprattutto fatto) e verranno premiati i docenti delle scuole più attive.


Maurizio Braggion

Condirettore del TGBN


27 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti