• Tonino Esposito

Il libraio di Polla


C'è un libraio, a Polla, nel salernitano, che ama il suo territorio, ama il suo paese e ha trovato il modo di fare veramente qualcosa per cambiare il mondo. Il sig. Gentile (sì, si chiama proprio così!) della libreria Exlibris cafè già qualche anno fa aveva inventato, sul modello del caffè sospeso partenopeo, "il libro sospeso" in modo che anche i meno fortunati potessero godere del piacere della lettura.

Da qualche tempo si è inventato la campagna "Non rifiutiamo": un libro in cambio di rifiuti di plastica e alluminio. Un'idea geniale, gentile e generosa per avvicinare alla lettura, sensibilizzare sui temi ambientali e fare veramente e concretamente qualcosa!

C'è una spiaggia in Sardegna, dove i gestori si sono inventati un modo originale per coinvolgere i giovani al rispetto della natura: un bicchiere di birra in cambio di un bicchiere di cicche di sigaretta (che qualcun altro, disgraziatamente e poco gentilmente, aveva buttato a terra). Un'idea intelligente, innovativa e inebriante!

C'è un parco giochi in un paese in Sicilia dove sono proibiti gli smartphone, perché per i ragazzini e i genitori è meglio socializzare con chi hanno di fronte piuttosto che perdersi da soli nel web. Un'idea poco social ma molto sociale!

C'è un Belvedere nel Cilento dove è obbligatorio baciarsi, c'è la signora che tutti i giorni pulisce la strada davanti casa perché se è vero che la strada è di tutti allora è anche sua, ci sono i bambini che scrivono poesie e le attaccano sul cancello della loro scuola, ci sono panettieri che regalano il pane dopo una certa ora, e signori che piantano violette nelle aiuole sui marciapiedi perché così e più bello.

C'è tanta gentilezza in giro... basta solo cercarla, incoraggiarla e diffonderla!!!


Valentina Donini

15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti