top of page

Il professionista del sociale di Giorgio Gaber


di Benedetta Cosmi


«Non mi piace chi è troppo solidale e fa il professionista del sociale», diceva il cantautore Giorgio Gaber.

Pensa se fosse vissuto ancora. È tutto un «capitale sociale», «educazione civica e sentimentale». Non trovi più un'azienda che parla di produttività, sembra che si regga tutto sul Terzo settore. Il lavoro non serve è più gratificante il volontariato. Ma il Bene Comune è un'altra cosa. I professionisti del sociale, i professionisti della legalità, i professionisti delle conferenze, B A S T A come diceva in un'altra canzone il suddetto cantautore.




29 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Комментарии


bottom of page