top of page

Ragionare

La parola del bene comune di questa settimana me la suggerisce un importante incrocio con Leonardo Sciascia in questo anniversario dei 100 anni.


Per Sciascia l'Italiano non è l'Italiano ma il ragionare.


In una scena tra un professore e un suo ex alunno arrivato a una posizione di "autorità".


Era la famosa "i" che sembrò mancare in una famosa riforma degli anni 2000.


Ovviamente ragionare è una prerogativa di ogni materia, si dirà.


Sciascia è l'emblema dello scrittore civile, dell'impegno, della denuncia, dell'irriverenza verso il potere, del coraggio dell'inchiesta, del ragionare.





12 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page