top of page

Chiamami per il codice

Questa è una delle 100 storie gentili raccolte nel nostro Annuario delle storie gentili italiane 2023 che è possibile scaricare gratuitamente cliccando il seguente link: https://www.calameo.com/read/0075602492f61a71c20fb


"Quando ha trovato la bici bloccata con un lucchetto non suo, ha subito pensato a uno scherzo e ha chiamato il meccanico, chiedendogli se avesse il seghetto a portata di mano. Invece Alessandro Dall'Agnol, che gestisce un bar in via Solari a Milano, era semplicemente appena diventato testimone di un episodio di (stra)ordinaria gentilezza. Alessandro qualche giorno fa è tornato a prendere la bicicletta con cui si sposta per la città, che credeva di aver legato a un palo in strada. Quando si è chinato per rimuovere la catena, ha visto che era chiusa con un altro lucchetto, non suo. Inizialmente ha pensato a uno scherzo, di pessimo gusto. Poi racconta - "alzando gli occhi, mi sono reso conto che sul palo a cui avevo legato la bici qualche giorno prima, nelle vicinanze del parco Solari, c'era un cartello, chiamami per aprirlo. Un ragazzo si era reso conto che l'avevo legata male e quindi l'ha chiusa con il suo lucchetto, lasciandomi il numero di telefono a cui contattario per fornirmi la combinazione di sblocco". Cosi Alessandro ha provato a chiamare quel numero, ma dall'altro capo del telefono non ha risposto nessuno. L'ha fatto poi su WhatsApp, inviandomi il codice per aprire il lucchetto" racconta. E aggiunge: "Ci sono tantissime brave persone che si preoccupano del prossimo e una di loro, per mia fortuna, si è imbattuta nella mia bicicletta" L'ho ringraziato via messaggio e gli ho detto che se vorrà passare dal bar gli offrirò volentieri un caffe. Mi farebbe placere conoscerlo conclude il ciclista. Questo è sicuramente un racconto gentile e se qualcuno di voi che lo ha ascoltato ha avuto il pensiero che per fortuna a contattare l'onesto cittadino è stato proprio il proprietario della bici e non qualche malintenzionato... ecco allora vi consigliamo di continuare a leggere le storie di questo libro: vedrete che le brave persone sono più numerose sia dei malviventi che degli indifferenti."



3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page