top of page

La storia di Onda, il pastore maremmano

Questa è una delle 100 storie gentili raccolte nel nostro Annuario delle storie gentili italiane 2023 che è possibile scaricare gratuitamente cliccando il seguente link: https://www.calameo.com/read/0075602492f61a71c20fb


"Questa è la storia di Onda, una femmina di pastore maremmano che dal 2018 presta servizio di protezione alle greggi di pecore della Val Lemme, all'interno del Progetto Lupo, volto a incentivare e garantire la convivenza pacifica tra il predatore e l'uomo.

E così Onda è arrivata in Piemonte e senza mai indugiare ha portato avanti il suo prezioso lavoro presso l'agriturismo La Sereta dei coniugi Pisani, in località Franconalto. Il suo impegno instancabile è necessario, soprattutto la notte, per salvaguardare le "sue" pecore dalla predazione, mentre di giorno si dimostra affettuosa e amorevole con tutti i clienti dell'agriturismo, tanto da diventarne una mascotte.

Barbara e Roberto, i suoi proprietari, le sono molto affezionati e amano di lei sia la sua docilità con le persone, sia la sua dedizione instancabile al suo duro e pericoloso lavoro; si sono di conseguenza subito accorti che c'era qualcosa che non andava nel suo cambio di comportamento da un giorno all'altro; non era più vivace come suo solito e aveva smesso di mangiare e bere.

Trasportata immediatamente alla clinica veterinaria di Busalla, le condizioni di Onda si sono subito rivelate critiche: è emersa un'infiammazione all'utero con conseguenze gravi per il fegato. Senza le cure necessario e un tempestivo intervento chirurgico, il suo destino sembrava segnato: ma come fare a pagare tutto?

Sulle spalle di Roberto e Barbara grava un'immenso macigno: vorrebbero prestare le cure necessarie alla loro fedele amica, ma come sostenere delle spese così ingenti?

Il mutuo non aspetta, come tutte le spese extra causate da anni non facili.

Tuttavia, non possono che pensare alla loro cagnolona, bravissima nel suo lavoro e con le persone. La vedono ancora di notte svolgere in maniera esemplare il suo dovere di guardianaggio alle pecore. Grazie a lei hanno potuto esaudire il loro sogno di non diventare nemici del lupo, ma allo stesso tempo difendere le greggi.

A risolvere questo triste dilemma ci ha pensato la solidarietà delle persone, che conoscendo Onda e il suo costante impegno, hanno donato dei soldi per salvarla da una triste fine. Anzi i fondi raccolti si sono rivelati maggiori di quelli necessari e i coniugi Pisani li doneranno alla Clinica veterinaria di Busalla per consentire a chi è in difficoltà economiche di curare i propri animali."




8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page