Le radici







Pensavo alle parole matrimonio e patrimonio.

A proposito di radici.

E mi sembrava un costrutto curioso.

Oggi in occasione della festa della mamma molti i pensieri dei figli, dei padri.

Anche oggi come ormai finalmente da molte domeniche, tutti i musei aperti.

Siamo usciti fuori dalle aperture straordinarie.

E il termine è tornato ad essere un aggettivo bello. "Le mamme straordinarie", che certo vuol dire che ci sono sempre.

Buona festa. Anche se ogni festa porta con sé un carico di crediti e debiti.

Mi viene in mente il tema di un bambino sul papà.

Ne è uscita una famosa canzone. Dedicata a una maestra.

La stessa cosa succede a Natale e immagino oggi.

Insomma la sensibilità è sempre la cosa più importante che possediamo.

Anche festeggiare felici può essere segno di insensibilità? Non lo so ma ognuno di noi da bambino ha pensato "Beato te" e lì c'è quel pezzetto di Bene Comune che vorremmo costruire, restituire, anche forse per riparare un pezzo di sé.



Benedetta Cosmi








13 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti