• Paola Badiale

Sono disposto a imparare cose nuove ogni giorno. Bello chiama Bello

Gli schemi sepolti dentro di noi sono i nostri reali freni al cambiamento. La consapevolezza ci permette di sanarli ed è il primo passo in un processo di cambiamento: Ne parliamo, ci lamentiamo, la scorgiamo negli altri e sono i primi segnali.

E poi arriva qualcuno, un segnale, un libro che ci risvegliano.

Il punto chiave sono le nostre resistenze e il significato che ha per noi la semplice parola "cambiamento".

Bene, quella resistenza è un segnale che sta a noi cogliere perché rappresenta il primo passo di un lungo processo che prevede tempo, passaggi, ricadute, riprese e tanto allenamento.

Sei forse impaziente? E una delle forme di resistenza al cambiamento.

Chiede cosa c'è che non voglio vedere lungo quel cammino, quali lezioni e messaggi?

Se vuoi andare da una stanza all'altra ti alzi e fai un passo dopo l'altro in quella direzione.

Prova a chiederti: quali sono le mie resistenze? E immaginando che siano un guscio d'uovo davanti al tuo cammino puoi saltarci sopra e polverizzarle!


Quali resistenze manifesti?

Non verbali: cambio stanza, distolgo lo sguardo, cambio argomento, mi ammalo, procrastino, faccio ritardo?

Supposizioni: non avrebbe comunque funzionato, io sono diverso/a, si risolverà da sola, lui lei non mi capisce, dovrei cambiare carattere, solo i matti vanno in analisi?

Convinzioni: non è giusto farlo, non fa per me, nessuno nella mia famiglia lo ha mai fatto, non lo merito, non sono all'altezza, è troppo difficile, pericoloso, costoso, non ci credo?

Gli altri : non approvano, non mi capiscono, poi mi giudicano, va contro la mia educazione o la mia famiglia o religione, non voglio ferire nessuno?

Procrastinazione: lo faccio dopo, adesso non riesco nemmeno a pensarci, prima o poi, ho troppe cose da fare e da pensare, non appena avrò finito, non ho l'età, non è il momento?

Rifiuto: non posso dare nulla per..., se lo ignoro sparisce, tanto non cambia nulla?

Paura: non sono ancora pronto per, potrei non farcela, potrei sbagliare, fallire, farmi male, rimetterci..,cosa penserebbero gli altri, non voglio che si sappia, non ho le forze, troppo faticoso, non ho abbastanza o non sono abbastanza, non mi fido, potrei perdere tutto?



Paola Badiale

Life Transformational Coach

www.paolabadiale.it

Facebook: La vita che vuoi tu

#bellochiamabello #pensieripositivi #lavitachevuoitu #resistenze #cambiamento






1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

brightside@outlook.it   |  +39  334.8312382  

  • Facebook App Icon
  • Twitter App Icon
  • YouTube Icona sociale

© 2014 - 2020  The Bright Side