top of page

Un salto nella gioia con Curopoli!

Il primo gennaio 2023 è stata la Giornata Mondiale della Pace (celebrata dal 1967, oggi al suo 56esimo) e, per l’occasione, Curopoli ha realizzato uno strumento di pace: una meditazione originale intitolata “Salto nella gioia!” e tradotta in nove lingue, al fine di promuovere un momento di tregua dalla guerra (metaforicamente anche interna a se stessi e alla famiglia quando si hanno carichi di cura) e dare spazio a un progetto di cura delle relazioni umane.

Curopoli è un’associazione culturale, presieduta da Cristina Cortesi, filosofa e caregiver, che ha partecipato e vinto il terzo bando “La scuola dei quartieri” del Comune di Milano. Nell’estate 2021 ha ricevuto la borsa di progetto di 25mila euro, cofinanziata con i fondi strutturali di investimento europei (Programma Operativo Città Metropolitane 2014-2020) per la quale ha avviato progetti caregiver oriented. Inoltre è sostenuta da uno sponsor privato, DigiUnit S.r.l. e dal partner di Bipart impresa sociale. In particolare Social Unit, manutenzione delle relazioni, start up interna a Digi Unit, che supporta concretamente Curopoli attraverso volontariato d’impresa e donazioni, collegate a progetti realizzati nelle aziende a sostegno dei/delle caregiver e dei genitori.

Curopoli promuove una cultura legata alla cura di chi cura, sostiene le e i caregiver nel fare rete e nell’intraprendere percorsi di crescita personale e di contrasto alla fragilità e al burden (burnout nel lavoro di cura). Le azioni fondamentali di sviluppo del progetto sono state tre: gli eventi, alcuni workshop e incontri di formazione, pensati partendo dai bisogni delle nostre cittadine e dei nostri cittadini, dedicati a tutti i tipi di caregiver; lo spazio di supporto, uno sportello di ascolto e di coaching, una vera e propria sperimentazione di uno spazio-tempo di sostegno alle persone che curano nel contesto di Milano Niguarda, Ca’ Granda, Prato Centenaro, Quartiere Fulvio Testi, Bovisa, Dergano, Affori, Bruzzano e Parco Nord; la care community, la prima piattaforma dedicata alla cura di chi cura, un luogo digitale di informazione e di partecipazione, di aggregazione e di condivisione di esperienze del lavoro di cura. Tutte le strade di Curopoli portano alla cura di chi cura. E, in fondo, siamo tutte e tutti caregiver! Per questo motivo la “missione” del progetto è la diffusione di una visione positiva e inclusiva legata al ruolo di chi cura, alla relazione di cura e alla comunità tutta.

La meditazione Salto nella gioia è diffusa in podcast, disponibile su Spotify, nelle lingue italiana, inglese, francese, spagnola, portoghese, rumena, ucraina, russa e anche napoletana! La scelta di tradurre in diverse lingue nasce dall’idea di raggiungere il maggior numero di caregiver, volontari e operatori che a diverso titolo offrono supporto e cura. Il testo si ispira a basi neuroscientifiche, è un vero e proprio bagno nella positività, centrato nella rigenerazione e nella felicità quale pratica, un allenamento mentale, affettivo e spirituale che ci metta nelle migliori condizione per portare pace dentro e fuori da noi. Una pace che si collega alla cura, di sé e degli Altri, delle Altre.

I volontari e le volontarie hanno elaborato in gruppo la meditazione e hanno offerto le loro voci per raggiungere il cuore di coloro che sono in conflitto (anche tra le mura di casa, proprio curando). La musica è un melodia originale, scritta da Emanuela Ferrari, compositrice, pianista e caregiver. Ha curato la realizzazione dei podcast Yuri Bifarella, tecnico del suono, artista e giovane caregiver e con Ilenia Radice, studentessa e socia. La grafica è contributo di Roberta Di Giorgio, UX designer e socia. Il coordinamento tecnico-pedagogico è stato seguito da Cortesi Cristina, filosofa e Caregiver Coach, e Louise Evans, formatrice e fondatrice del metodo 5 sedie, ispirato alla mediazione dei conflitti ideata da Marshall Rosenberg.

Ecco i nomi di coloro che hanno dato voce e anima alla meditazione:

italiano

Maria Grazia Bonazzi

napoletano

Gerardo Ricciardi

ucraino

Diana Nesyn

russo

Diana Nesyn

rumeno

Chiara Livia Ciccotto

spagnolo

Carmen Virdia

francese

Elena Dagrada

portoghese

Joao Cacela Brizzi

inglese

Louise Evans


Qui il link al podcast: https://open.spotify.com/show/26LJNMGqWBRcZzOVB6AXKF?si=a156d7186de14a27



A cura di Curopli

9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page