Lettera ai bambini e alle bambine, ai ragazzi e alle ragazze

Aggiornamento: 1 dic 2021



Care bambine e cari bambini, cari ragazzi e care ragazze, siamo degli insegnanti e abbiamo pensato di scrivervi per condividere i nostri pensieri e per conoscere i vostri sulle notizie che le televisioni e i giornali danno ogni giorno.

Noi ci accorgiamo che ci vengono raccontate soprattutto “notizie negative” cioè notizie che fanno stare male, che fanno venire l’ansia, che fanno diventare tristi, insomma che cambiano il nostro stato d’animo.

Noi pensiamo che sia giusto che le televisioni e i giornali diano quelle notizie perché è giusto informare ma crediamo che, nel mondo, accadano anche tante altre cose che ci piace chiamare “notizie buone” o “notizie positive” che dovrebbero essere raccontate.

Noi desideriamo avere il diritto ad un’informazione che racconti anche delle buone notizie e delle tante belle cose che la gente fa in giro per il mondo.

Ci piacerebbe che ci fosse più spazio per queste notizie perché possono aiutarci a sperare e a credere in un mondo futuro migliore.

Noi vorremmo che ci fosse un po’ più di equilibrio fra le “notizie cattive” e le “notizie buone” altrimenti sembra che nel mondo succedano solo cose brutte e noi tutti sappiamo che non è vero.

Sarebbe bello se i bambini e le bambine avessero un loro spazio in certi giornali o in certi programmi della televisione: per dar voce ai loro pensieri, per leggere le loro storie, per mostrare i loro disegni, per raccontare i propri sogni, ...

Ci siamo accorti che sono tante le persone che la pensano come noi ed allora abbiamo pensato di dare loro la possibilità di farsi sentire da tutti , anche da quelli che hanno il potere di cambiare e migliorare le cose. Abbiamo quindi proposto di firmare una petizione. Si può firmare dai 16 anni in su. Questa petizione serve per far vedere alle persone che possono decidere, che siamo in tanti e in tante a volere questo cambiamento.

E voi cosa ne pensate?


Vi chiediamo di riflettere su questi argomenti e di dire quello che pensate. Potrete esprimervi con lo scritto, i disegni, i video e con qualunque mezzo espressivo scegliate inviandoli a tbspositivitybox@outlook.it

Potrete trovare pubblicato il materiale da voi prodotto e dalle altre classi sul sito di The Bright Side https://www.associazionetbs.org/


Gruppo Cooperativo petizione The Bright Side



Associazione Culturale No Profit The Bright Side brightside@outlook.it



9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti